Discorso pronunciato all'assemblea del distretto PLR Locarno, 25 settembre 2014

Care amiche e cari amici,

con molta emozione ed entusiasmo mi metto a disposizione del nostro Partito per le Elezioni Cantonali dell'anno prossimo. «L'umiltà non inibisce il coraggio» disse una volta qualcuno e così, a soli 21 anni, eccomi qua.

Sapete tutti che viviamo in un momento storico particolare. I giovani si disinteressano della politica: i giovani, oggi, non votano. Accanto al piacere per i videogiochi e al divertimento, ci devono essere però anche senso civico, interesse e un buon libro; i genitori sono preoccupati per la loro pensione e i nonni - con la loro saggezza - provano a raddrizzare la rotta prima di lasciare definitivamente in eredità le redini del Paese. La politica, ovviamente, ci mette del suo ed è governata dall'ostruzionismo, perché si sa, oggi è di moda, è più divertente distruggere che costruire, perché costruire è sinonimo di lavorare.

Nonostante questo però, ho ancora la voglia e la speranza di credere che qualcosa di positivo si possa fare. Grazie alla mia passione per la politica sono pronto a dare il mio piccolo contributo. Una passione che è nata un po' casualmente, interessandomi a chi - nelle elezioni del 2008 - voleva guidare la mia Città; non solo, quando vado a Cardada e vedo un'intera Regione dall'alto, quando mi capita di andare a Rima, quando sono all'ombra del Castello, al Merige a prendere il sole o in Piazza ad Ascona, la passione per la politica cresce perché capisco quanto sia bello il nostro territorio e quanto sia importante valorizzarlo.

Di solito in campo scendono 11 leoni, ma noi quest'anno ne presentiamo 13 + 1 pronti a dare il tutto per tutto come se fosse il 90° minuto di una partita delle bianche casacche. Siamo pronti a lavorare per costruire per il nostro Cantone, in barba a chi urla ogni domenica, perché sono convinto che cambiare si può.

Personalmente ho un'unica ambizione: parto con una valigia vuota e spero che il 19 aprile del 2015 sarà piena di esperienza e di insegnamenti di vita.

Fin che la fiaccola brucia, il Partito Liberale Radicale vive. Grazie di cuore.

Alessandro Spano

Vice Presidente Giovani Liberali Radicali Ticinesi e candidato al Gran Consiglio

GRAZIE!!

33'908 voti per il Gran Consiglio, di cui 4'026 preferenziali: GRAZIE!!
Continua

PLRT: all'arrembaggio!

Noi liberali-radicali ci distinguiamo dagli altri partiti per non avere dogmi e pregiudizi nei confronti dei problemi, che ci porta ad essere pragmatici e concreti: non lasciamo che anche questi valori siano saccheggiati. Leggi il mio articolo su Opinione Liberale!
Continua

Bilancio di fine campagna

Leggi il bilancio della mia campagna elettorale!
Continua

Locarno: think global, do local

Quale futuro per la nostra Locarno? Quale ruolo nel Ticino che verrà? Tra storia e futuro, ecco come immagino la mia Città di domani...
Continua

​(Im)mobilità ticinese

Siamo liberi di spostarci come e quando vogliamo? I Locarnesi e i Momo' lo sanno bene, muoversi è sempre più difficile.
Continua

Le mie proposte per migliorare la #mobilità

#(im)mobilità
Continua

Il mio smartspider

Ecco chi sono - nel dettaglio - politicamente!
Continua

Scuola: cosa migliorare?

Leggi il mio articolo apparso sulla Regione del Ticino sul tema delle scuole!
Continua

Le mie proposte per la #scuola

#scuolemoderne
Continua

La vitalità delle città fra sceriffi e boccate d'ossigeno

Leggi l'articolo che ho scritto insieme ad Alessandra Gianella (Presidente GLR Locarnese e Valli e candidata al Gran Consiglio) sulla vitalità delle Città e delle Valli!
Continua

Le mie proposte per il #tempolibero

#Ticinopergiovani
Continua

Carnevale con apartheid

A Carnevale ogni scherzo vale, ma il divieto di entrata per i minori di 21 anni – misura introdotta per l'edizione 2015 dei festeggiamenti serali a Cadenazzo – non dovrebbe rendere allegro proprio nessuno.
Continua

Cari allievi, ribellatevi!

​È notizia di questa mattina che il DECS ha deciso che, dal prossimo anno scolastico, i distributori automatici presenti nelle scuole del Cantone subiranno un aumento dei prezzi.
Continua

Mercato del lavoro: equilibrare la situazione

Ecco alcune proposte per risolvere la situazione del mercato del lavoro ticinese!
Continua

Riflessione all'Assemblea PLR Ascona

All'Assemblea della sezione PLR Ascona, i candidati al Gran Consiglio hanno avuto l'opportunità di dire quattro parole... Ecco le mie
Continua

​Il telelavoro è una proposta seria e non una misura pro frontalieri

Andare a strumentalizzare la proposta solo perché targata PLR (invocando addirittura il telelavoro da Cosenza!) mi spinge ad invitare i ticinesi a diffidare dalle sue proposte...
Continua

​Un’estate... ticinese

Riflessioni sulla lista PLR per il Consiglio di Stato...
Continua

« Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese »

John Fitzgerald Kennedy, 20 gennaio 1961

responsiva.ch